36 - Termometro fai-da-te

CURIOSANDO AL MUSEO - Appunti di storia, scienza, tecnologia e didattica è una rassegna digitale a cura del Museo della Bilancia.

Termometro fai-da-te

Il funzionamento del termometro analogico si basa sul fatto che un fluido tende a dilatarsi (occupare più spazio) quando la temperatura aumenta e a contrarsi (occuparne meno) quando la temperatura diminuisce.
Con questi semplici materiali puoi riuscire anche tu (con l'aiuto di un adulto) a costruire il tuo termometro personale!
 
Materiale occorrente: bottiglia di plastica, cannuccia trasparente, colorante alimentare, acqua, alcol etilico, olio, pongo (o colla a caldo).
 
Procedimento:
Chiedi aiuto ad un adulto per bucare il tappo di una bottiglietta di plastica, inserisci una cannuccia in modo che resti per due terzi dentro alla bottiglia e sigilla le fessure con pongo (o colla a caldo).
Prepara una soluzione di acqua e alcol etilico in parti uguali ed aggiungi il colorante. Riempi la bottiglietta in modo che la cannuccia sia immersa nella soluzione, avvita il tappo, metti un po' di soluzione nella cannuccia in modo che si più alta del livello del tappo e aggiungi un po' di olio.
 
A questo punto non ti resta che provare il funzionamento: segna il livello del liquido nella cannuccia alla temperatura della stanza poi cerca un ambiente freddo ed uno caldo ed osserva se il livello nella cannuccia resta costante o varia.
Cosa noti?
In questo modo non ottieni un valore numerico, ma se vuoi puoi utilizzare uno strumento di riferimento e tarare il tuo termometro personale segnando con un indelebile le tacche sulla cannuccia!

in collaborazione con narrascienza.org

 

scarica il depliant

 

Foto